Registri Akashici

Registri Akashici 2018-05-20T21:37:53+00:00

I Registri Akashici sono un elevatissimo regno vibrazionale di Luce, nel quale è contenuta e custodita la memoria dell’intero Universo.
Vi risiedono Esseri di Luce, Maestri, Guide spirituali. Gli Arcangeli che vi presiedono sono l’Arcangelo Michele, l’Arcangelo Metathron e l’Arcangelo Melchizedek, e a loro ci si rivolge per averne l’accesso.

Ogni essere, cosa, atto, pensiero, intenzione, parola, emanano un’energia di una determinata vibrazione, la cui informazione viene “archiviata” nei Registri Akashici.

Ciascuna galassia, pianeta, pietra, oggetto, pianta, animale ha un proprio Registro Akashico, che contiene la registrazione della propria memoria evolutiva.

Arrivando agli esseri umani, è come se ognuno di noi avesse in quella biblioteca un proprio”Libro della vita”, in cui è registrato tutto quello che ha sperimentato in ognuna delle sue incarnazioni.

Nei Registri è anche contenuta l’informazione del karma dell’individuo, della sua famiglia, della natura del suo personale cammino evolutivo, e delle connessioni karmiche che lo uniscono agli altri esseri umani, nonché dei patti animici, ovvero i patti che la nostra anima ha stipulato prima di incarnarsi.

Il piano divino ci ha dato la meravigliosa possibilità di consultare i Registri Akashici, di accedere, attraverso la centratura nell’Amore, ad alcune delle informazioni in essi contenute, per aiutarci nel nostro cammino evolutivo, cosi’ difficile e apparentemente misterioso per aiutarci, ad esempio, a capire quale sia il nostro vero proposito qui, o quale sia l’origine di relazioni difficili, di malattie, di sofferenze, di ostacoli, di situazioni dalle quali non riusciamo a liberarci.

A una nostra domanda, possono “aprire e leggere” il nostro libro, e fare luce sul nodo, sull’origine, sulla causa di ciò che chiediamo, sia essa localizzata in questa vita, sia in vite passate, e darci un aiuto per sanare la disarmonia.

Le loro risposte sono delle informazioni in realtà occultate alla nostra coscienza terrena, ma contenute nella nostra memoria evolutiva, di cui il nostro Sé superiore
ha già coscienza.

Non ci diranno mai cose che non dobbiamo sapere, che non siamo pronti ad  ascoltare. Ci diranno solo cose utili per la nostra evoluzione, per sciogliere nodi irrisolti che ci rallentano e ci bloccano.

Le informazioni che riceviamo mettono un focus su ciò su cui dobbiamo lavorare, per aiutarci a superare un altro scalino della nostra lunga scala evolutiva. Possono svelare l’insegnamento contenuto in ciascuna esperienza che abbiamo scelto di vivere. Ma l’informazione in sé è solo una parte, e non la più importante, del grande regalo che ci fanno i Maestri dei Registri quando rispondono alle nostre domande, alle nostre richieste d’aiuto.

Il regalo più prezioso è l’energia del Cuore di cui ci fanno dono durante una consultazione. Perché il lavoro con gli Esseri di Luce è un lavoro di vibrazioni
d’amore, di Amore Incondizionato! Aprono il nostro cuore, che è l’accesso all’Essere di Luce che è dentro di noi, che è connesso al loro, che è connesso alla Fonte, che è la Fonte.

Possiamo sperimentare il perdono attraverso la comprensione delle nostre corresponsabilità negli eventi della nostra vita, corresponsabilità presenti e/o passate.
Possiamo capire profondamente che in noi sono contenuti tutti gli opposti, perché li abbiamo sperimentati durante le mille incarnazioni passate.
Possiamo intuire la natura del non giudizio, e provare a metterla in pratica nella nostra vita. I Registri Akashici sono totalmente privi di giudizio, ma sono carichi di
compassione. Quella compassione che ci lega al tutto, alla Fonte, a Dio.

Gli Esseri di luce del Registro Akashico ci ricordano che siamo qui per com-patire con tutti gli altri esseri, che ci fanno da specchio, riconoscendoli dentro di noi, vedendo in noi le stesse loro parti, spesso così scomode, oscure, ripugnanti.

Ci ricordano di ringraziare ogni singola esperienza, anche la più difficile e dolorosa, perché ogni esperienza è Maestra, e il tempo, che è un’illusione, ha senso ed è misurabile solo in quanto noi riusciamo a fare, attraverso di lei, un salto evolutivo.

Ci ricordano che l’unica legge che governa l’Universo è quella dell’Amore Incondizionato, e che noi siamo Spirito incarnato in un corpo che sta facendo
un’esperienza, nel tentativo di superare prove ed ostacoli per potere evolvere, e ricongiungersi con la Fonte divina da cui proveniamo, che è già dentro di noi.

Ci ricordano che i lavori vanno fatti, vanno portati a compimento, perché senza quelli la coscienza non si sviluppa e il nostro Essere di Luce, onnipotente, non può
affacciarsi, non può emergere e guidarci.

Ci ricordano che dobbiamo liberarci da tutti i condizionamenti, le falsità, le forme pensiero collettive che agiscono su di noi facendoci perdere la direzione, il
proposito, occultando la nostra vera natura divina, nascondendoci la verità.

Sappiamo che il nostro pianeta ha innalzato ora la sua vibrazione, e in questa nuova era le possibilità di connessione con le sfere alte, con gli Esseri di Luce, sono sempre più numerose, più potenti, più accessibili agli esseri umani.

La consultazione dei Registri Akashici è uno dei più fantastici strumenti che l’Amore Incondizionato ci ha messo a disposizione per aiutare la nostra evoluzione, per
aprire un po’ di più il nostro cuore.